Blog
Tutto quello da sapere sugli Hashtag

Tutto quello che devi sapere sugli Hashtag

Al giorno d’oggi ormai tutti sanno cos’è un hashtag, ovvero il buon vecchio cancelletto (#) seguito da una qualsiasi parola o frase. Ed infatti quasi tutti i maggiori social network (tra questi Twitter, Facebook, Instagram, Pinterest e Google Plus) hanno deciso di adottarli tra le loro funzionalità, poiché rappresentano un trend che oltre ad essere un po’ la moda del momento, racchiude molte potenzialità a livello di marketing.

Però molti di quelli che usano queste etichette lo fanno solo per moda, perché lo fa il loro idolo su Twitter, o perché lo usa anche la ragazza che gli piace tanto, ed in realtà non sa nemmeno a cosa serve e che funzionalità ha questo speciale simbolo.

Funzionalità degli hashtag

La parola hashtag deriva dalla semplice unione delle parole inglesi hash e tag, che rispettivamente significano cancelletto ed etichetta.

Ed infatti esso si comporta proprio come ogni altro tag, cioè viene assegnata un’etichetta alla parola chiave usata dopo il simbolo #, che categorizza in questa maniera il post, inserendolo in una lista identificata dall’hashtag usato, che racchiude tutti i post che hanno usato l’etichetta con la stessa parola chiave.

Come usare gli Hashtag

In questa maniera il tuo post avrà una maggiore visibilità, infatti esso non sarà più solo visibile ad i tuoi follower ed amici, ma potrà essere rintracciato da chiunque faccia una ricerca della parola chiave che hai usato nel tag.

Proprio per questo nel Social Media Marketing è ritenuto fondamentale riuscire a trovare ed usare l’hashtag perfetto per ogni nuovo contenuto.

Scegliere l’hashtag da usare

Se vuoi integrare in un tuo post una o più parole chiave, prima devi farti delle domande: Di che cosa vuoi parlare? E qual’è il tuo target a cui ti rivolgi?

Dalla risposta a queste due domande potrai iniziare la ricerca dell’hashtag perfetto per il tuo post.

Concentrati sulle parole chiave principali dell’argomento del vostro contenuto, e di queste scegli solo quelle che secondo te corrispondono alle principali parole di ricerca, magari per questo puoi usare dei tool che ti aiuteranno nella scelta delle keyword più usate e ricercate.

Tieni d’occhio quello che sarà il tuo target, poiché ad esempio se il tuo contenuto fosse un testo scritto in italiano, per un pubblico italiano, sarà inutile usare un tag in russo (ad esempio), usato unicamente dagli utenti russi.

Un altro accorgimento fondamentale è quello di non esagerare con gli hashtag, ad esempio per un tweet o un post su Facebook si consiglia di usare due, al massimo tre cancelletti, al contrario di Instagram, in cui nel postare una nuova foto, si è visto che il numero ottimale di tag da usare si aggira tra i 7-8, ma anche in questo caso è importante che questi siano attentamente studiati e pertinenti.

Ricordatevi che gli hashtag, purchè belli che siano, non è obbligatorio usarli per forza, infatti se l’uso dell’hashtag deve essere forzato e senza senso, è preferibile inserire il contenuto senza alcuna parola chiave.

Come creare il tuo hashtag

Se stai organizzando un evento importante oppure vuoi dare in generale l’opportunità ai tuoi follower di parlare di uno specifico argomento, è molto importante crearsi un proprio hashtag relativo all’argomento/evento.

Ecco alcuni consigli per creare l’hashtag perfetto:

  • deve essere breve, tra 1 e 3 parole
  • deve essere originale ed esclusivo
  • deve essere unico per tutte le piattaforme usate
  • per gli eventi evitare di usare l’anno (tipo #mioevento2014)
  • deve essere chiaro, non usare caratteri strani e parole fraintendibili

In ogni caso, prima di creare il tuo cancelletto personale fai una bella ricerca tra i vari social network, scopri i maggiori trend e le attività dei tuoi follower, così da poter essere sicuro di riuscire a creare l’hashtag perfetto per te ed il tuo business.

 

Per finire ti lascio con un bel video tratto dal “The Tonight Show Starring Jimmy Fallon” con lo stesso Fallon e Justin Timberlake, che ironizzano sull’eccesivo uso di questo simbolo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi