Blog
Come usare Instagram per la tua azienda

Integrare Instagram nella tua strategia aziendale

Impara ad usare Instagram per migliorare la tua strategia di marketing aziendale. Scopri come avere successo sul Social Network, migliorare la visibilità dei tuoi post ed aumentare i tuoi Followers.

Nonostante Instagram sia usato per lo più dai teenager e dalle centinaia di fashion blogger per postare foto del pranzo al bar o dei nuovi vestiti acquistati al centro commerciale, questo è un Social Network che nasconde un enorme potenziale per il tuo business.

Il suo uso diventa infatti praticamente essenziale se si vuole sviluppare una strategia Visual, che sfrutta molto l’impatto visivo e le grandi sensazioni che solo le immagini riescono a dare.

Sennò esso può essere usato più semplicemente per fare branding e quindi rafforzare l’immagine del tuo brand sulle reti sociali.

Attualmente Instagram, di proprietà di Facebook, può vantare più di 60 milioni di utenti iscritti, di cui quasi il 30% non supera i 24 anni di età, che diventano quasi il 60% se si considera quelli che non superano i 34 anni.

Questi utenti sono quelli maggiormente attivi sul Social Network, e rappresentano quindi il tuo vero target di riferimento se vuoi fare marketing su Instagram.

Ora ti spiegherò cosa fare esattamente per ottenere dei risultati reali tramite l’uso di Instagram:

Impara ad usare i filtri

A volte non basta aver scattato una foto bellissima per ottenere ottimi risultati, ma bisogna sapere catturare l’attenzione degli utenti in maniera unica ed emozionante.

In questo ci vengono in aiuto i filtri messi a disposizione dal Social Network, che attualmente sono esattamente 20, una vasta varietà di opzioni per rendere uniche le tue immagini.

Usare i filtri di Instagram

Con questi filtri infatti potrai canalizzare l’attenzione solo su alcuni dettagli, oppure dare un tono completamente diverso alla foto.

Inoltre se il tuo scatto non è proprio di ottima qualità, i filtri sono perfetti per coprire le imperfezioni e mascherare la scarsa qualità.

Svela i segreti del Backstage

Questa piattaforma non è il posto ideale per creare un catalogo dei tuoi prodotti e servizi che offri, nemmeno se possiedi un e-commerce, quello è una cosa che devi sviluppare sul tuo sito web o al massimo inserire sul tuo account di Pinterest per la tua azienda.

Al contrario però, Instagram è perfetto per mostrare cosa realmente accade durante la fase di progettazione, lavoro e realizzazione, una sorta di dietro le quinte, che farà sentire i tuoi follower più vicini e coinvolti con il tuo brand.

Per lo stesso motivo è molto utile metterci la faccia, ovvero cerca di scattare foto a te e al resto dello staff all’opera, o mentre usa e/o indossa un tuo prodotto, ad esempio se produci capi di abbigliamento può essere interessante postare foto della sarta mentre confeziona l’abito, oppure se gestisci un ristorante potrai raffigurare i clienti fedeli insieme al loro piatto ordinato.

Aumenta la visibilità dei tuoi post

Non è sufficiente scattare delle foto d’autore per essere popolari su questo Social Network, ma bisogna anche ottenere la giusta visibilità per i propri post, solo in questo modo aumenterà la probabilità che il numero dei tuoi follower cresca.

Per far ciò il modo migliore è senza dubbio quella di usare gli hashtag.

Essi vanno scelti con cura, devi sapere bene quale usare per ogni occasione, puntando su quelli più popolari, che ti porteranno un maggiore traffico verso la tua foto.

Per far questo puoi usare TagsForLike, un semplice sito che ti indica semplicemente quali sono gli hashtag più popolari di Instagram, come ad esempio #picoftheday, #instalike, #food e #selfie.

Usare gli hashtag su Instagram

Molto importante è anche la quantità di hashtag da usare, poiché pochi potrebbero darti una scarsa visibilità, mentre troppi potrebbero risultare troppo pesante da leggere.

In ogni caso usa solamente gli hashtag davvero inerenti e necessari, ed evita di aggiungerne altri con il solo scopo di aumentare la tua visibilità, vedrai che questa tecnica ti si ritorcerà ben presto contro, poiché infatti gli altri utenti troveranno le tue foto non inerenti alle loro ricerche fatte con le etichette.

Oltre all’uso degli hashtag, ci sono altre tecniche con cui aumentare la visibilità di un tuo post, come ad esempio menzionare nei commenti un altro utente, usando la dicitura @nomeutente, oppure anche semplicemente essendo attivi sul Social Network, ovvero commentando e mettendo dei like ai post di altri utenti.

Sfrutta anche i video

Inoltre forse non tutti sanno che Instagram non è solo immagini, ma è possibile postare anche dei brevi video dalla durata massima di 15 secondi.

Un tempo relativamente breve, ma del tutto sufficiente per poter promuovere nel migliore dei modi la tua attività.

Infatti così come per le foto, pure i video possono essere uno strumento utile per pubblicizzare i tuoi prodotti oppure per mettere in evidenza delle particolari offerte, ma le sue possibilità d’uso non si fermano di certo qui.

Puoi ad esempio mostrare i tuoi prodotti durante il loro utilizzo, così come mostrarne un uso alternativo, oppure, meglio ancora, puoi creare dei brevi video tutorial per spiegarne il funzionamento.

Un video potrebbe essere perfetto anche per fornire delle anticipazione ai tuoi clienti più fedeli, grazie alla realizzazione di alcuni video teaser, cioè un breve preview che non farà altro che generare curiosità, ottima arma per spingere i tuoi followers all’acquisto dei tuoi prodotti.

Per la realizzazione dei tuoi video, puoi anche sfruttare Hyperlapse, un’App di proprietà di Instagram, che ti permetterà di realizzare un video in time-lapse, ovvero una serie di fotogrammi velocizzati per ottenere un effetto unico e davvero sensazionale.

Conivolgi i tuoi utenti su Instagram

Coinvolgi i tuoi utenti

Un’altro ottimo modo per fare branding su Instagram, e fidelizzare così i tuoi clienti, è quello di coinvolgere i tuoi utenti, renderli attivi e partecipi delle tue attività.

Un ottimo modo può ad esempio essere quello di inserire degli sconti e/o dei coupon da usare per acquistare i tuoi prodotti, oppure puoi organizzare dei contest, che generano sempre molta interazione tra azienda e follower.

Se decidi di creare un tuo contest, non dimenticarti di creare un hashtag personalizzato per esso, in tal modo potrai facilmente raccogliere tutti i post che riguardano questo evento.

Un esempio per un contest può benissimo essere quello di proporre ai tuoi utenti di scattare delle foto di loro mentre usano un tuo prodotto, usandolo però in maniera originale ed innovativa. Alla fine dell’evento puoi anche premiare il vincitore con contenuti speciali e/o sconti.

Monitora i tuoi dati e le statistiche

Infine, per ottenere davvero degli ottimi risultati con Instagram, ed in generale in ogni strategia di Social Media Marketing, devi tenere d’occhio le statistiche ed i dati di monitoraggio riguardanti il tuo profilo ed i tuoi utenti.

Infatti, solo analizzando i dati in tuo possesso, puoi scoprire i tuoi punti deboli e cercare così di correggerli, modificando la tua strategia per migliorare i risultati ed ottenere sempre più conversioni.

Per fare tutto ciò, il migliore strumento a tua disposizione è senza dubbio Iconsquare, un tool che ti permetterà di usare alcune funzionalità di Instagram direttamente dal tuo computer desktop, ed inoltre ti fornirà tante statistiche riguardante il tuo account ed i tuoi followers.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi