Blog
Usare Pinterest per promuovere il tuo brand

Guida all’uso di Pinterest per il tuo brand

Introduzione a Pinterest, il Social Media per le immagini. Scopri come usarlo per promuovere il tuo business.

Nonostante lo scetticismo generale, col tempo Pinterest, il social network per eccellenza delle immagini, è diventato molto rilevante ed importante nel mondo del web, diventando ad oggi uno dei più amati ed usati dalle aziende per fare branding.

Sono molte le ragioni per cui Pinterest ha avuto questa grande crescita: ad esempio il fatto che le immagini sono un contenuto molto più comunicativo rispetto ai testi, e sono inoltre molto più condivisibili, oppure il fatto che un Pin riesce a generare traffico verso il post originario anche molti mesi dopo la sua pubblicazione, al contrario degli altri social network.

Un’altro fattore che ha reso molto popolare Pinterest è il fatto che è senza ombra di dubbio il social perfetto per un e-commerce.

Un negozio online infatti, su Pinterest, può semplicemente inserire interi cataloghi di prodotti e condividerli, innescando una viralità unica.

Adesso ti spiegherò come sfruttare questo potente social network per promuovere il tuo brand:

Predisponi il tuo account

Per quanto riguarda il tuo profilo Pinterest dovrai naturalmente impostare il tuo nome, o quello del tuo brand, ed inserire una foto profilo, che deve necessariamente essere una tua foto in primo piano, con solo te come soggetto, oppure il tuo logo, nel caso tu stia creando un account aziendale o del tuo brand.

Molto importanti sono anche l’inserimento del link del tuo sito web, che dovrai verificare, per ottenere una maggiore credibilità e migliorare il tuo posizionamento, ed anche una piccola descrizione, in cui descrivi brevemente di cosa ti occupi, magari inserendo alcune parole chiave.

Inoltre, dato ne hai la possibilità, è importante anche impostare l’url del profilo, riutilizzando il nome del profilo che hai scelto, ad esempio io ho messo www.pinterest.com/michelecollini.

In aggiunta a queste impostazioni, consiglio caldamente di integrare il tuo Pinterest con i tuoi account di Facebook e Twitter, in tal modo sarà più facile per i tuoi follower seguirti in tutti i tuoi canali social.

Pinterest, social network per le immagini

Organizza le tue bacheche

Le tue bacheche dovranno essere il fulcro della tua strategia di marketing su Pinterest.

Oltre tutto, creando molte board, e differenziandole, potrai allargare il tuo bacino di utenza, e quindi puntare su di un numero differente di target, e non solo ad un tipo solo.

Infatti, per te sarà molto importante creare delle bacheche differenti per ogni argomento di cui vuoi trattare, rendendo netta la differenza tra queste.

Molto importante poi, è che per tutte queste tue bacheche dovrai impostare un’immagine di copertina molto accattivante, emozionale ed esplicativa, oltre che faccia capire immediatamente l’argomento della tua board.

Inoltre dovrai assegnargli un titolo ed una descrizione, in cui dovrai cercare di usare le giuste parole chiave per ottimizzare al meglio la tua bacheca, e al tempo stesso spiegare agli utenti il suo contenuto nei minimi dettagli.

Potrai anche creare alcune bacheche condivise con altri utenti, poiché Pinterest ti dà l’opportunità di aggiungere alcuni utenti tra le persone che possono aggiungere dei Pin alla tua bacheca.

Questa possibilità creerà una maggiore interazione tra te ed i tuoi follower e ti permetterà anche di conoscere meglio il loro punto di vista sugli argomenti da te proposti.

Prepara al meglio i tuoi Pin

Eccoci giunti alla parte più importante del social network: i Pin delle immagini.

È risaputo che tra gli argomenti che vanno per la maggiore su Pinterest, quelli che generano più traffico in assoluto riguardano la moda, e quindi lo shopping in generale, e le ricette di cucina.

Questo molto probabilmente è dovuto al fatto che la maggioranza degli utenti iscritti è di sesso femminile.

Ma ciò non toglie che tu non possa voler postare delle immagini di tutt’altri argomenti, come ad esempio automobili, arte, o persino riguardanti la comunicazione ed il web.

È importante quindi che non ti limiti a fare dei Pin su un solo argomento, cerca di variare, ed inoltre non pubblicare solo tuoi contenuti.

Infatti su Pinterest, oltre il 75% delle immagini postate sulle bacheche sono dei Re-Pin, ciò comporta un’interazione tra te e gli altri utenti, che può facilmente portare ad aumento dei tuoi follower.

Nei tuoi Pin inoltre puoi mettere una descrizione, in cui spieghi cosa raffigura l’immagine, con un testo breve, ma può essere ottimizzato con le giuste parole chiave, ed in cui potrai aggiungere degli hashtag, molto utili per categorizzare ulteriormente il tuo Pin ed ampliare le tue cerchie, anche se su Pinterest i cancelletti hanno molto meno rilevanza rispetto gli altri social network.

Se qualcuno poi ti commenterà delle tue immagini, sarà buona norma rispondergli, sempre, e cerca anche te di andare a commentare altre immagini a giro per il network, in modo da farti notare, così come potrai mettere mi piace alle foto che più ti colpiscono.

Social Media Marketing con Pinterest

Se hai un profilo Business, ovvero uno di quelli creati per le aziende, potrai usufruire anche dei Rich Pins, cioè un tipo di Pin, che funziona esattamente come gli altri, ma molto, e dico davvero molto, più dettagliato.

Esso infatti fornisce molte più indicazioni all’utente, aumentando così il tempo di interazione e la possibilità di conversione, che nel caso degli e-commerce vuol dire maggiori possibilità di vendita.

Per il momento esistono solo 5 tipi di Rich Pins: luoghi, articoli, ricette, film e prodotti.

A questo link troverai maggiori informazioni su come poter usare i Rich Pins sul tuo Pinterest.

Integra Pinterest al tuo sito

Infine, un’altra cosa dannatamente importante che dovrai assolutamente fare, è dare la possibilità agli utenti del tuo sito web di trovarti facilmente su Pinterest, come per gli altri account social, e anche di poter condividere con facilità le immagini che si trovano sul tuo sito.

Quindi dovrai assolutamente aggiungere il bottone Pin It alle immagini del sito, e poi se vorrai, potrai aggiungere il follow button per trasformare i visitatori del sito web in tuoi follower di Pinterest, ed anche i widget per mostrare il tuo profilo oppure una tua bacheca.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi